Dati Strutturati Breadcrumbs visibili in pagina

Prendo spunto da un intervento di Luisella Curcio pubblicato su Linkedin e su un confronto che ho avuto con un’altra amica per dire la mia su questo argomento

I dati strutturati sono per me un elemento fondamentale ed imprescindibile. Ma devono essere usati secondo le regole di Google

Se leggete bene quanto riporta google nelle sue linee guida dei dati strutturati vengono riportati due punti molto interessanti

Gli errori che Google dice di non commettere (tra gli altri) sono:

  • The structured data is not representative of the main content of the page, or is potentially misleading.
  • The content referred to by the structured data is hidden from the user.

Ciò vuol dire che i dati strutturati devono essere usati solo se rispecchiano ciò che l’utente vede e sono rappresentativi del contenuto della pagina.

Cosa vuol dire questo?

Vuol dire che se un elemento non è visibile in pagina non dovrebbe essere presente nemmeno nei dati strutturati.

Ad esempio, se non abbiamo i Breadcrumbs “visibili a schermo” non dovremmo implementare nemmeno i dati strutturati Breadcrumbs.

Cosa rischio se li implemento ugualmente?

Per la mia esperienza ti dico NULLA! L’unica cosa che potrebbe accadere è che Google non mostri i tuoi dati strutturati nei risultati di ricerca


Da Ottobre ripartirò con la Stagione 2 delle interviste. Ci saranno sia interviste video che le consuete interviste scritte. Se volete partecipare usate i due tasti qui di seguito!

Lascia un commento