Intervista Giulia Bianchi – Assicuratrice e Costruttrice di Vangulo

Giulia e Stefano li ho conosciuti tramite instagram e sono rimasto affascinato dalla loro determinatezza.

Giovani e decisi a cambiare la propria vita in meglio. Tanto da diventare Nomadi Digitali a bordo del loro Van definito scherzosamente Van Gulo.

Ho già parlato di loro su linkedin

Ma oggi conosciamo un po’ meglio Giulia

Nome e Cognome (breve presentazione):

Bianchi Giulia, ho 25, la mia più grande passione è il Viaggio, visto non come vacanza ma come stile di vita. Oggi mi trovo a Lanzarote, Canarie con il Van che ho costruito insieme al mio ragazzo Stefano con il quale sono fidanzata da 5 anni.

Età (puoi anche omettere) :

25 anni, penso non che se sei fiera degli anni che hai, non dovresti aver timore a dirlo.

Film preferito:

Saga di Harry Potter

Serie TV preferita:

Non sono un’amante delle Serie Tv ma in assoluto tutte quelle della Marvel

Canzone/album/artista preferito:

Adele, Easy on Me 

Cosa reputi veramente importante nella tua vita?

Conoscere me stessa e avere di fianco a me persone che amo e che mi amano.

Ora veniamo al lavoro

Che lavoro fai?

Sono sempre stata nel commerciale, come libera professionista, oggi però sto studiando per diventare Designer d’interni di Van.

Qual è stato il tuo percorso? Come sei arrivato a fare questo mestiere?

Ottenni due diplomi uno in Scienze umanistiche perchè volevo specializzarmi in psicologia, poi dopo uno stage che mi ha stravolto la vita decisi di iscrivermi alla scuola serale di estetica.

Aprii di conseguenza il mio centro estetico a 17 anni, dopo 3 anni lo chiusi. Partii per l’Australia con il mio attuale compagno anche se dopo solo 4 mesi dovettimo tornare causa Covid.

iniziò la mia carriera nel mondo assicurativo, iniziai dal basso come tutti e dopo 1 anno e mezzo diventai Consulente Senior.

Ad oggi lavoro totalmente autonoma da remoto.

Da quanti anni lo fai?

Nell’ambito assicurativo sono quasi 2 anni

Per chi lavori? Hai un settore che ti piace particolarmente?

Generali Assicurazioni, nel mio lavoro sicuramente tutto il ramo vita.

Quali sono le caratteristiche che deve avere chi vuole fare il tuo mestiere?

Sicuramente essere pragmatici, avere voglia di fare e non aver paura di parlare con le persone.

Hai mai pensato di lasciare tutto ed aprire un chiringuito come il milanese imbruttito?

Stavo pensando ad un chiosco dove vendere limonate in spiaggia ahaha

Raccontaci quella volta che hai sbagliato tutto

Presi un appuntamento con un cliente che abitava a 40 minuti dall’ufficio, andai in fiducia senza fare nessuna chiamata per confermare l’appuntamento.

Arrivo a casa sua e non rispose nessuno, provai ovviamente più di una volta.

Decisi allora di chiamarlo per fargli presente che lo stavo aspettando.

Mi rispose che lui era in ufficio ad aspettarmi..

A quel punto gli dissi di aspettarmi lì che sarei arrivata nel più breve tempo possibile.

Arrivai in ufficio e il cliente non c’era.

Lo richiamai e mi disse che aveva capito che l’avrei aspettato fuori da casa sua.

Finì che questo cliente non lo vidi mai ahaha

Raccontaci quella volta che, invece, tutto è filato liscio

Ce ne sono tante di giornate positive nel mio lavoro dove tutto va bene, comunque posso raccontarvi di quella volta dove ricevetti 3 chiamate da 3 clienti diversi che lo stesso giorno vollero tutti la stessa polizza e tutti e 3 gli appuntamenti li chiusi in 1 ora.

Portai a casa una grande soddisfazione perchè quello che era successo era solamente frutto del mio impegno nel fidelizzare bene un cliente.

Quali sono gli aspetti più importanti del tuo lavoro?

Essere professionali, senza essere troppo seriosi.

La gente vuole trovare davanti a sè una persona disposta ad ascoltarli ed in grado di aiutarli.

Cosa ti piace fare nel tempo libero?

Fare escursioni o trekking. Amo stare a contatto con la natura.

Ci consiglieresti 3 libri da leggere assolutamente per il tuo lavoro

E 3 libri, invece, che non riguardano il lavoro?

Consigliaci 2 tool essenziali per il tuo mestiere

Un Pc e una buona connessione Wi-Fi

Secondo te, come si evolverà il tuo mestiere nei prossimi 5 anni?

Spero si evolverà sempre di più nel digitale, facendo cadere lo stereotipo che l’assicuratore lo devi per forza vedere di persona.

Cosa ti auguri per il prossimo anno?

Di continuare a vivere a pieno tutte le mie giornate e tutte le mie emozioni, esattamente come adesso.

L’ultima domanda fattela tu! Come Marzullo fatti una domanda e datti una risposta (se vuoi)

Sei felice e fiera di ciò che sei diventata?

Si sempre. Nella vita però non si smette mai di migliorarsi.

Giulia quindi è un’assicuratrice che ha deciso di uscire fuori dagli schemi e vivere libera.

Cosa ci portiamo a casa da questa intervista

  • Bisogna essere pragmatici e non aver paura di parlare con le persone.
  • Fidelizzare i propri clienti aiuta le transazioni
  • Non arrendersi. Dietro l’angolo può esserci l’occasione che ti porta a nuove avventure

Non mi resta che lasciarvi con i suoi riferimenti